WTC
Visciole

Marmellata di Visciole

14/12/2018

La marmellata di visciole è una variante della classica confettura di ciliegie.
Realizzare in casa la marmellata di visciole richiede un buona dose di pazienza ma si viene ricompensati dal gusto unico e dal colore rubino che regala questa conserva. Conservatela sempre in vasi di vetro ben sterilizzati e ponetela in una dispensa asciutta e al riparo dalla luce, in questo modo si conserverà per svariati mesi e potrete gustare questa marmellata anche in pieno inverno. Utilizzatela per farcire una crostata o da spalmare sul pane a colazione.

INGREDIENTI:

  • 1 kg di visciole
  • 400 g. di zucchero

PREPARAZIONE:

  • Scegliere con cura i frutti più sodi e maturi 
  • Lavate le visciole sotto l’acqua corrente, poi tamponatele e denocciolatele con l’apposito strumento
  • Denocciolare le visciole
  • Mettere un chilo di visciole in una pentola con 400 gr. di zucchero 
  • far cuocere per un'ora e un quarto a fiamma molto bassa
  • Una volta addensata la marmellata, versarla in dei barattoli sterili
  • chiudere i barattoli con il coperchio e lasciarli a testa in giù per circa 15 minuti

VARIANTI:

Alcuni prima ancora di cuocere, lasciano la frutta a macerare nello zucchero per tutta la notte. Altri al composto di frutta e zucchero aggiungono il succo di un limone. Altri ancora per avere la marmellata più dolce aumentano le dosi di zucchero. C’è chi sostiene che per le marmellate di frutta liquida e un po’ acidula occorre una quantità di zucchero pari a quella della frutta, ma ricordate che un po’ di zucchero in meno lascia intatto in sapore del frutto.