WTC
Novità

Ci laviamo i capelli nel modo sbagliato

Un video su Tik Tok spopola

01/12/2021

Grazie al video di una influencer svedese ora sappiamo che esiste una tecnica anche per lavarsi i capelli

Kami Kirschbaum, 22enne molto conosciuta nel mondo dei social, ha postato un video su TikTok con un tutorial in cui insegna le persone a lavarsi i capelli con il metodo che, secondo lei, è corretto e che molte poche persone conoscono veramente. Volete sapere come è andata a finire? Il filmato è diventato virale con più di un milione di visualizzazioni. E volete sapere il perché abbiamo voluto iniziare un articolo sulla piattaforma WTC parlando di shampoo? Perché non è il lavarsi i capelli che ci interessa maggiormente (siamo comunque favorevoli alla pulizia ci mancherebbe altro) ma quanto l’informazione online e l’attento utilizzo delle piattaforme social e di condivisione siano oggi il vero segreto per un successo nel mondo del business.

Alla influencer Kami sono bastati 17 secondi per mostrare il modo corretto di applicare lo shampoo, a voi basterebbe molto meno per raggiungere un potenziale clienti incredibilmente grande a costo zero. Non parliamo solo di social network o di semplice condivisione di contenuti privati, ma di un vero e proprio progetto B2B basato sull’economia collaborativa.

Oggi per imporre la propria presenza sul web è essenziale utilizzare uno o più canali. In questo modo sarà più semplice far conoscere il proprio brand, aumentare la propria popolarità, fidelizzare i “vecchi“ clienti e raggiungerne di nuovi. Come sappiamo l’aspetto che caratterizza maggiormente queste piattaforme di successo, tra cui WTC, è l’uso della tecnologia digitale per facilitare gli scambi in modo diretto. In questo modo si creano opportunità di matching tra domanda e offerta più rapide e flessibili di quelle tradizionali e a bassissimi costi di transazione,  permettendo una connessione anche tra persone distanti e sconosciute. I vantaggi sono il miglioramento della comunicazione, l’ottimizzazione delle tempistiche, la riduzione dei costi e un’alta usabilità e multifunzionalità.

World Trade Contacts nasce proprio per soddisfare questa esigenza sempre più ampia in un mondo globalizzato come quello attuale. L’idea  di WTC è quella di allargare la cerchia di interazioni e conoscenze generando un maggior flusso di scambi e di opportunità di business. Quest’ultimo aspetto è particolarmente interessante, se si pensa che alcune tipologie di scambi tradizionali avvengono solo con persone conosciute e per le quali pre-esistono forti legami fiduciari interpersonali.  Proprio perché creano relazione e scambio tra sconosciuti, le piattaforme di economia collaborativa possono diventare veicolo di nuove relazioni sociali  promuovendo l’incontro e la socializzazione e talvolta anche la creazione di “comunità” e identità condivise.

"Non me lo aspettavo - ha detto Kami - una ragazza mi ha detto che ha imparato a lavarsi correttamente i capelli solo a 25 anni, qui su TikTok.” Chissà se rimarrete sorpresi anche voi! Forse non ve lo aspetterete ma attraverso un account gratuito su www.worldtradecontacts.com potrete crescere insieme ai vostri clienti ed al vostro fatturato.